Questo sito realizzato utilizzando esclusivamente software opensource, è pubblicato sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License

Italian Arabic English French German Hebrew Hindi Portuguese Russian Spanish
Mercoledì 12 Dicembre 2018

 


 

 


 

 


SOSTENIBILITÀ'

 

l'aggettivo sostenibile (presente nel nostro logo) è entrato nell'uso corrente per indicare tutte quelle attività il cui esercizio non comporta la compromissione irreversibile degli equilibri dell'ambiente naturale e antropico (agricoltura sostenibile, turismo sostenibile e così via). Con maggior precisione, pertanto, sostenibili sono da considerare quei particolari modi di esercizio di attività che perseguono al tempo stesso il mantenimento del livello di integrità dell'ecosistema, l'efficienza produttiva e l'equità sociale.


POLITICHE DI SOSTENIBILTÀ SOCIALE ED AMBIENTALE


La nostra famiglia, gestisce questo stabilimento balneare, dal 1991, già fin dai primi anni ci siamo posti l' obbiettivo di creare un ambiente dove il bagnante si possa trovare a suo agio, fornendogli tutte le comodità e i servizi necessari a vivere in confort e sicurezza il mare, senza compromettere non solo l' ambiente circoscritto allo stabilimento balneare, ma adottando tutte le precauzioni possibili onde evitare danni ambientali e sociali a livello globale.

 

 

Numerosi sono gli accorgimenti adottati, finalizzati al miglioramento della sostenibiltà sia ambientale che sociale dell' attività svolta:

 

 

  • Installazione di pannelli solari termici per riscaldare l' acqua delle docce, questo oltre a portare un benefit economico ai clienti (la doccia calda è un servizio gratuito) evita l' utilizzo di fonti combustibili non rinnovabili dando un contributo all' abbatimento della produzione di CO2


  • per la fornitura di energia elettrica, siamo soci di il fornitore cooperativo di elettricità rinnovabile, sostenibile ed etica che chiude il cerchio tra produzione, risparmio e consumo e favorisce la transizione dalle fossili alle rinnovabili. per maggiori info www.enostra.it

  • Nota dolente della nostra “civiltà dei consumi” i rifiuti sono sempre stati oggetto di attenzioni da parte nostra,e già a partire dai primi anni di gestione abbiamo proposto alla nostra clientela la “raccolta differenziata”. nele postazioni si raccolgono e differenziano : PILE/IMBALLI IN PLASTICA/VETRO/CARTA/ORGANICO/OLII ESAUSTI DA CUCINA.


  • Bicchieri piatti e posate monouso utilizzate nel punto ristoro "LA CAMBUSA" sono in materiale biodegradabile/compostabile, vengono quindi smaltiti con i rifiuti organici e vengono riutilizzati come compost, anche la clientela per i propri pic-nic, feste, o grigliate, quando non ha a disposizione stoviglie riutilizzabili, predilige il monouso biodegradabile/compostabile riducendo notevolmente l impatto ambientale


  • Consapevoli che comunque, il modo migliore per trattare i rifiuti è quello di non farne abbiamo adottato alcune misure sicuramente discutibili dal lato economico-imprenditoriale ma con un notevole impatto sulla riduzione degli stessi, abbiamo quindi rivolto la nostra attenzione verso il rifiuto a nostro avviso tra i più dannosi, sicuramente il più inutile: le bottiglie in plastica dell' acqua, che oltre a essere un problema come rifiuto, vantano alle spalle una storia di Km e Km di trasporti con un consumo di fonti energetiche non rinnovabili e relativo inquinamento, sproporzionati per l' utilità che hanno . Per diminuire la quantità delle bottiglie in plastica buttate nei rifiuti, abbiamo installato, a piano spiaggia, una fontanella di acqua potabile refrigerata gratuita che permette a tutti di avere a disposizione acqua fresca, buona e gratuita senza più dover bere acqua confezionata...

  • Nel punto ristoro vengono proposti prodotti del commercio equo-solidale, il caffè proviene da agricoltura biologica e certificato fairtarde, per le insalate e macedonie utilizziamo ortaggi e frutta biologica o comunque km0, produciamo in loco bevande e granite, per ridurre ulteriormente l' utilizzo di bevande in bottiglia, per ridurre gli sprechi alimentari, vengono proposti alcuni prodotti preconfezionati, vengono altresì boicottati,prodotti di note multinazionali molto discusse per le loro politiche socio-ambientali